Torta di zucca e mandorle di lilli

La settimana scorsa una collega che dispone di suoceri muniti di orto mi ha portato un enorme pezzo di zucca: più di un chilo di ortaggio. Io adoro la zucca, è un sapore che mi riporta indietro a una delle mie prime estasi culinarie: i tortelli mantovani zucca e amaretto, che anche una zia di tanto in tanto mi prepara per rendermi felice.
La zucca la adoro, dicevo, ma ha delle inconvenienze, specie quando è intera, ovvero è scomodissima da tagliare. Per questa ragione non la compro quasi mai, ma se è un regalo (e per di più è già una fetta) è tutta un'altra cosa.
Per una serie di coincidenze, in questo periodo mi è anche arrivato un chilo di mandorle dalla Sicilia e ho ben pensato che poteva essere una buona idea mettere insieme i due sapori che mi sembra si sposino a pennello.
Raccontavo di questi due ingredienti sul gruppo di cucina di anobii e una delle partecipanti mi ha fornito una ricetta facilissima da provare quasi lì per lì.
E questo è il risultato!

Torta di zucca e mandorle di Lilli
Di seguito la ricetta, che io ho seguito fedelmente.
Ingredienti
150g di zucca (pulita)
100g di zucchero
100g di farina
100g di burro
100g di mandorle tritate finemente
2 uova
mezza bustina scarsa di lievito per dolci
cannella in polvere
50g di cioccolato fondente (in gocce oppure tagliato grossolanemente al coltello)
zucchero a velo per spolverare

Grattuggiare la zucca, metterla su un piatto inclinato in modo che perda un po' della sua acquaMontare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bello gonfio e chiaro, aggiungere lentamente il burro sciolto e freddo, la farina setacciata con il lievito, le mandorle tritate, la zucca, un pizzico di cannella e infine il cioccolato. Mescolare bene e mettere in una teglia di circa 22cm di diametro imburrata e cosparsa di pan grattato. Cuocere in forno caldo a 180° per circa 35 minuti.

Il perfetto equilibrio di mandorle e zucca fa sì che nessuno dei due sapori prevalga e il risultato è ottimo per la colazione del mattino!

3 commenti:

Giovanna ha detto...
5 marzo 2009 15:28

Ciao, Lise. Ti ho vista tra i lettori del mio blog.
Ma sei la stessa Lise mia vicina su aNobii?
Benvenuta!

Mammazan ha detto...
5 marzo 2009 21:05

Anche io ho avuto dei problemi con le zucche specialmente una volta che me ne hanno regalata una che pesava 8 (otto) kg.
Un pò l'ho regalata , poi ho fatto un chutney piccante, una marmellata, una girandola dolce e adesso.... mi preparo il tuo dolce!!!

marcella candido cianchetti ha detto...
5 marzo 2009 21:54

provengo dal blog amico mammazan,ottima questa tua ricetta ed adesso gironzolo a curiosare altre tue ricettine buona serata se ti và passa dal mio blog,sono marcella della ricetta che mammazan ha nobilitato