La prima volta non si scorda mai

Quando ero bambina il massimo dell'ammirazione in cucina andava a chi faceva in casa il pane, la marmellata e la pasta, ovvero quel genere di prodotti che era normale trovare al supermercato e che richiedevano lunghe ore di lavoro.
Col tempo le percezioni sono un po' cambiate: avevo un collega che dopo giornate di lavoro lunghe e impegnative si rilassava facendo le orecchiette a manina. E frequentando la rete hai scoperto che per tanta gente, farsi la marmellata in casa era una normalità. "E che ci vuole?" commentano. E così anche le mie zie, che hanno sempre prodotto grandi quantità di barattoli, purtroppo dell'unica marmellata che non ami: quella di prugne. A me piace quella di ciliegie!
Già avevo detto dell'enorme pezzo di zucca che mi aveva regalato una collega. Dopo una torta e un primo me ne era avanzata ancora tantissima. Ero abbastanza indecisa se tentare una zuppa o la prima marmellata della mia vita. Poi però fuori c'era il sole, non mi sembrava clima da zuppa e per di più non sapevo quanta ne sarebbe venuta fuori. E siccome qualche giorno fa avevo speso una fortuna per comprare l'agar agar, ho ben pensato che valesse la pena di provare la marmellata, utilizzando la ricetta del solito gruppo di cucina di anobii.
Che grande soddisfazione!

marmellata_zucca_zenzero
Marmellata zucca e zenzero (la marmellata delle grandi Zeta!)
Ingredienti (per circa 3 vasetti)
800 gr di zucca
400 gr di zucchero
1 cucchiaino di zenzero
1 puntina di agar agar

Mettere la zucca a tocchetti in una pentola capiente insieme allo zucchero e allo zenzero e far bollire per circa una mezz'ora. La zucca che avevo io era un po' acquosa, quindi si è disfatta senza fatica, probabilmente per altre più sode ci vuole più tempo. Dopo la cottura frullare il tutto: verrà un bel composto morbido. Nel frattempo mischiare una puntina di agar agar (meno di mezzo cucchiaino) con due cucchiai d'acqua e mettere a bollire per cinque minuti, poi aggiungere alla marmellata. Invasare a caldo, rovesciare i vasetti e attendere il raffreddamento.

12 commenti:

Carolina ha detto...
11 marzo 2009 11:32

Zucca e zenzero... Che bella marmellata golosa! Assolutamente da provare, mi piacciono molto le marmellate un pò particolari.
Buona giornata!

lise.charmel ha detto...
11 marzo 2009 12:01

buona giornata anche a te! anche a me piacciono le marmellate un po' inconsuete, di quelle che non si potrebbero trovare al supermercato (infatti ero indecisa se metterci anche la buccia d'arancia, poi ho deciso che per il primo esperimento era meglio di no)
:)

Mirtilla ha detto...
11 marzo 2009 16:48

una prima volta degna di nota ;)

Lo ha detto...
11 marzo 2009 18:24

ciao Lise...finalmente un attimo per stare qui da te....scusami se non l'ho fatto prima, mi metto comodo e ammiro il tuo bistrot così carino...e mi stupisco per questa marmellata di zucca....deve essere davvero unica! :)

lise.charmel ha detto...
11 marzo 2009 19:22

mirtilla, grazie!
lo, non ti preoccupare: l'hai detto che questo è un periodo superpreso! mettiti pure comoda, però da mangiare c'è ancora pochino :)

lenny ha detto...
11 marzo 2009 21:10

Mi incuriosisce molto questa originale marmellata dalla doppia zeta.
Complimenti.

pyondi ha detto...
12 marzo 2009 12:11

..ma quindi la marmellata di prugna piace solo a me??
:(
eh eh eh
in realtà la marmellata delle grandi ZETA ha buone possibilità di spodestare quella di prugna: mai provata, ma visti gli ingredienti e il risultato...
Assolutamente imperdibile!

lise.charmel ha detto...
12 marzo 2009 14:29

grazie lenny!
pyondi, doversti essere contenta(o?), così te la mangi tutta tu :)

fantasie ha detto...
12 marzo 2009 23:13

Zucca e zenzero, perché no? Però ne faccio pochina perché sono sicura che la mangerò solo io, che amo sperimentare. I miei figli mangiano solo quella di fragole... e a forza!!!

lise.charmel ha detto...
13 marzo 2009 09:08

fantasie, dipende da quanta zucca devi fare fuori :)
(comunque un po' la regalo, perché nemmeno io mangio la marmellata in genere)

:: Anemone :: ha detto...
15 marzo 2009 15:51

Wow!! Che brava che sei!!
Mah...visto che vuoi regalarla...se vuoi io sono qui!! Ah ah ah..scherzo!!

Grazie mille per esser venuta a trovarmi!!
Un bacione e a presto!! ^___^

Kja ha detto...
17 marzo 2009 14:42

Zucca e zenzero: una coppia ben assortita. Se trovo la mia adorata butternut la provo di sicuro :)