Galeotto il cavoletto

Non è molto che giro per blog di cucina, anche se naturalmente conoscevo i più famosi almeno di nome. Ma non mi ci ero avvicinata perché temevo che contenessero ricette troppo elaborate per le mie manine pasticcione e poco esperte.
Invece la prima volta che sono stata su cavoletto c'era questa ricetta qui e mi è sembrata talmente facile che il tempo di procurarmi il mascarpone e l'ho fatta subito. Solo che io ero convintissima di avere in casa della marmellata di fichi procuratami da un produttore siciliano. Al momento di aprire il barattolo ho scoperto però che era una marmellata di gelsi neri. Non mi sono lasciata scoraggiare e anzi ho pensato che poteva essere più originale ancora.
E' una ricetta che faccio spesso per il pranzo della domenica, perché è talmente veloce che mi permette di dedicarmi poi alle pulizie di casa o al meritato relax, ma sabato sera l'ho preparata per degli amici che venivano a cena. Siccome sono due buone forchette ho modificato le dosi, perché quelle di cavoletto sono solo un assaggio!
budino_gelsi_neri
Budino con marmellata di gelsi neri - ricetta di Cavoletto di Bruxelles
Ingredienti (per 4)
latte 50cl
zucchero 100g
mascarpone 250g
maizena 1 cucchiaino
burro 1 cucchiaio
vaniglia in polvere 1 cucchiaino
marmellata (io ho usato quella di gelsi neri, ne va bene una qualsiasi) 4 cucchiai
grappa 1 cucchiaio
succo di 1/2 limone
Versare il latte in un pentolino, aggiungere il mascarpone, lo zucchero, la vaniglia e la maizena, portare a ebollizione mescolando con una frusta in modo da far sciogliere bene la fecola. Far cuocere per un minuto mescolando sempre, poi spegnere, aggiungere il burro e mescolare di nuovo, fino a ottenere una crema omogenea.Versare la crema in 4 bicchieri e metterli al fresco per un paio di ore. Infine, scaldare la marmellata con la grappa, due cucchiai di acqua e e il succo di limone, lasciar bollire per un minuto e versare un cucchiaio di marmellata su ogni budino. Rimettere al fresco prima di servire.

PS: indicativamente io ho aumentato le dosi di mascarpone lasciando il resto praticamente invariato, immagino che nella versione originale venga tutto un po' più leggero, ma questa versione fat ha avuto successo.

10 commenti:

Carolina ha detto...
16 marzo 2009 15:19

Il cavoletto è sempre una grande tentazione per tutte noi, ma anche una risorsa incredibile!
La marmellata di gelsi neri non la conoscevo proprio, ma dove l'hai trovata???
Questo dessert deve essere una vera delizia.
Buon inizio di settimana!

fantasie ha detto...
16 marzo 2009 15:33

Se ho imparato una cosa questa settimana è che si deve mangiare un dolce o è buono e quindi sicuramente non light o meglio niente!
Brava

lise.charmel ha detto...
16 marzo 2009 15:49

@ carolina: ho un piccolo fornitore siciliano di marmellate e pesce (tonno/spada) in scatola, dal quale attingo queste squisitezze
@ fantasie: in effetti inizialmente avevo pensato di farla con la ricotta, poi ho rinunciato!

Virginia ha detto...
16 marzo 2009 17:20

Che belli quei bicchierini squadrati! Mi piacciono molto, poi queste ricette da fare al volo, senza tanti scervellamenti e ugualmente di ottima resa...

lise.charmel ha detto...
16 marzo 2009 17:43

ah virginia, io faccio solo queste :)

Lo ha detto...
16 marzo 2009 18:38

ma è un'idea fantastica per quando ci sono ospiti (bhe anche per quando non ci sono....) io me la segno e trovo che la marmellata di gelsi sia così aromatica che hai ulteriormente impreziosito questa golosità! :)

Antonella ha detto...
17 marzo 2009 09:53

Mi hai fatto venire voglia di marmellata di gelsi neri, ma dove la trovo?! Non mi tocca che gironzolare in tutti i grandi ipermercati :)

Mirtilla ha detto...
17 marzo 2009 11:42

concordo,se si deve peccare che si faccia bene!!

lise.charmel ha detto...
17 marzo 2009 17:40

cavoli, ha successo questa marmellata! :) se mi ricordo stasera guardo il nome del produttore, così poi ve lo comunico

Nanny ha detto...
18 marzo 2009 11:07

Grazie Lise x il suggerimento che mi hai dato,ho subito modificato la ricetta,sai sotto i 40 sto iniziando a perdere colpi!Ti ho aggiunta tra i miei blog,GRAZIE!