Chisöla, non Cassoela

Mia madre è nata e vive in un paese della provincia di Piacenza che si chiama Borgonovo Val Tidone. Benché il paese sia in piena Pianura Padana la valle è conosciuta soprattutto per i suoi colli, che producono ottimi vini bianchi e rossi perfetti coi salumi e ultimamente è diventata abbastanza famosa anche come località di villeggiatura. La zona si raggiunge infatti in poco più di un'ora di macchina da Milano, i panorami collinari sono deliziosi, l'aria è buona, si mangia bene e in estate il clima è piacevole e ventilato (questo in collina eh, a Borgonovo l'afa della Bassa si sente eccome). Per tutte queste ragioni e non ultima i prezzi immobiliari senz'altro più competitivi che in Toscana, ultimamente si sprecano i rustici trasformati in gradevoli seconde case, anche da personaggi dello spettacolo e della moda.
Vado a trovare mia madre circa una volta al mese e ci sono stata anche ieri, in occasione della tradizionale Festa d'la Chisöla, una focaccia fatta coi ciccioli, tipica della zona. Mi piace moltissimo, anche se effettivamente è un po' pesante. In questa occasione, che si ripete tutti gli anni il primo fine settimana di settembre, i panificatori di zona producono anche una focaccia di zucca che adoro e una con le uvette, entrambe dolci.
Oltre all'occasione enogastronomica (c'è sempre anche uno stand dei prodotti della zona, salumi, vini e formaggi compresi), il paese vale comunque una breve visita turistica. Si tratta infatti di un paesino di origini medievali di cui conserva alcune interessanti vestigia, tra cui la Rocca (oggi sede del municipio) e la Collegiata, di cui potete vedere un particolare qui sotto.
La collegiata
E' una chiesa molto bella, anche dentro.
Sulla via del ritorno, dopo un susseguirsi di bellissimi campi tra il verde e il giallo nella pianura, col moroso ci siamo fermati in un centro botanico, dotato tra l'altro di un ampio reparto animali (c'era perfino un acquario con gli squali!), dove abbiamo recuperato un po' di buon cibo per la micia e qualche pianta aromatica per sostituire quelle perite durante le vacanze estive.
Il mio mini orto


La Pina in questi mesi è cresciuta tantissimo, ma è ancora la nostra cucciola, nonché fonte di grande spasso.



9 commenti:

Onde99 ha detto...
7 settembre 2009 11:43

Questa focaccia con i ciccioli mi ha rinvigorito il languorino che mi tormenta da un paio d'ore... ma prima di tutto un bacio alla miciona, è bellissima!!!

sabrine d'aubergine ha detto...
7 settembre 2009 12:07

Ma una ricettina di questa focaccia con i ciccioli non si potrebbe avere? Nell'attesa, mi complimento per le foto di tre luoghi che conosco, nell'ordine: 1 molto bene, 2 bene, 3 benissimo (ma quella della foto è San Ciriaco!). Buona ripresa autunnale e a presto

Lo ha detto...
7 settembre 2009 12:27

mi cheidevo giusto com estava la Pina...e vedo che è in ottima forma...interessante questo post...e immagino la bellezza del luogo e il gusto buono dei sapori! un bacione

lise.charmel ha detto...
7 settembre 2009 13:56

onde, grazie, però è capricciosetta e si fa fare poche coccole (di più dagli sconosciuti però, quindi potresti avere un certo successo)
sabrine, non so, perché non l'ho mai vista fare in casa, ma mi informo. sììì è san ciriaco, l'ho trovata BELLISSIMA
lo, la pina sta benone, meglio di noi, lei prima di tutto non deve venire al lavoro :)

desperate.viz ha detto...
7 settembre 2009 22:52

ma che bella questa miciottola!
ho visto le foto delle vacanze: bravisssssima!

bellissima cuba, non ci sono mai stata ma mi affascina!

ho cambiato url, se vuoi segna:
desperatehouseviz.blogspot.com

Nanny ha detto...
8 settembre 2009 20:51

A Napolviene fatta una pizza fritta con i ciccioli,anch'essa pesante ma dal sapore davveo particolarissimo,ogni tanto uno strappo si può fare ;)

pandora ha detto...
9 settembre 2009 11:50

Che bella la Pina e come sta crescendo! Eh si c'ha il musetto furbo eh!

lise.charmel ha detto...
9 settembre 2009 15:01

grazie viz, ho segnato il nuovo indirizzo
nanny: solo ogni tanto però! :)
pandora, tu sì che l'hai capita :)

Gialla ha detto...
11 settembre 2009 19:21

Che gattino tenerno!
Complimenti per il blog.
A presto
Gialla