Cena autunnale

La settimana scorsa ho trovato in edicola una raccolta de Il meglio di Sale e Pepe dedicato alla carne in padella, che non ho esitato ad acquistare, visto il mio recente proposito di mettere in tavola qualcosa di sfizioso più spesso possibile.
Per di più sabato al supermercato abbiamo trovato dell'ottima carne in offerta e non mi pareva vero di trovare una maniera originale di sfruttare gli ultimi acini d'uva del graspo acquistato al mercato già qualche giorno fa.
La ricetta è di quelle "vista e scelta": così adatta agli ingredienti di stagione e soprattutto così facile.

Scaloppine all'uva bianca
Scaloppina all'uva
Ingredienti per due persone
2 bistecche sottili di vitellone adulto
2 grosse foglie di salvia
qualche chicco d'uva bianca ancora attaccato al rametto
1 limone non trattato
farina
burro
sale e pepe

Tagliare le bistecche in due e passarle bene nella farina. Far sciogliere il burro in una capiente padella antiaderente e cuocere le scaloppine due minuti per lato. Togliere la carne dal fuoco e mantenerla in caldo, nella padella mettere la salvia e l'uva, rosolare un minuto e aggiungere nuovamente la carne, insieme al limone, precedentemente fatto a fettine.
La ricetta diceva poi di cuocere per altri dieci minuti, a me ci è voluto molto meno.

Sono soprattutto stupita dalla qualità della foto, scattata sul piano di lavoro in quel minuto tra la padella e la tavola, ha però colto un gradevole primo piano dei chicchi d'uva. Chissà, forse la mia vecchia Konica Minolta ha intuito il pensionamento a breve e si è data da fare per farmi cambiare idea. Ma ormai è troppo tardi...
Ieri infatti è arrivata la nuova macchina, che ancora però deve darmi le stesse soddisfazioni, ma di questo parliamo domani.

8 commenti:

Onde99 ha detto...
28 settembre 2009 14:29

Vedo in giro tutte queste ricette con l'uva in abbinamento a carne e formaggi e mi dico che devo proprio decidermi anch'io a svecchiare il solito grappolo di fine pasto, imparando a proporre l'uva in veste più sfiziosa...

lise.charmel ha detto...
28 settembre 2009 14:48

l'uva è così scenografica, non lasciartela scappare!

manu e silvia ha detto...
28 settembre 2009 16:04

Ceh buona questa ricetta per la carne! diversa e tutta autunnale. Ce la segnamo pure noi, da provare!
baci baci

sweetcook ha detto...
28 settembre 2009 16:30

Anch'io come ondina penso proprio di dovermi decidere e buttarmi, la tua carne ha un aspetto così stuzzicante!

Lo ha detto...
28 settembre 2009 22:33

mmm buono!!! oggi mentre improvvisvo il mio pranzo ti ho pensato...ma quanto sei in gamba a programmare cosa fare!!! invidiaaaaaaaaa .. :)

Nanny ha detto...
29 settembre 2009 06:39

Impazza tra i blog questa rivista,io non l'ho mai acquistata ma a quanto pare non se ne può fare a meno,visto le bontà che vedo :)

sabrine d'aubergine ha detto...
29 settembre 2009 10:48

Ciao! Tu sei quella delle scaloppine fantasiose, mai uguali e sempre appetitose... Queste con l'uva mi mancavano! Mi sa che sono buone... Un suggerimento che può tornare utile. A presto
Sabrine

lise.charmel ha detto...
30 settembre 2009 09:11

sabrine, io diventerò la regina della scaloppina! :)
nanny, guarda, io di queste de Il meglio di sale e pepe ne ho due: questa e una sugli arrosti e le trovo entrambe utilissime
lo: be', questa si può fare anche senza programmarsi tanto, sono ingredienti che tutte abbiamo in casa
sweetcook, manu, silvia, provatela: sono sicura che sui vostri blog avrà un aspetto molto migliore che sul mio :)