Sia lodata l'esperienza

L'inverno appena trascorso è stato caratterizzato per me dalla notevole produzione di biscotti, grazie alle formine che il mio migliore amico mi ha regalato per Natale. Notevole produzione per me, che non li avevo mai fatti prima: magari per altre si tratta invece di una banalità. Be'. La prima volta che ho provato a farli ho recuperato una ricetta su internet di una frolla semplicissima. Erano venuti molto carini, ma non riuscivo a capacitarmi del fatto che fossero tanto chiari e che stessero in forno solo per poco più di dieci minuti. Così ho aumentato e aumentato la cottura e alla fine ho tirato fuori dal forno delle piccole pietre di forme deliziose, ma completamente immangiabili.
Poi è arrivato un numero di Cucina Moderna serie Oro dedicato a biscotti e crostate e l'immancabile Libro d'Oro dei Biscotti. Ho cominciato a sperimentare, con alterne fortune.
Insomma, comunque venerdì scorso le cose stavano così: avevo comprato panna e lamponi per farci un semplice dessert, ma poi mi è avanzata molta panna, così ho pensato di farci i biscotti, visto che non li facevo da un po' e che venerdì faceva abbastanza freschetto e potevo accendere il forno senza dispiacere.
Così ho recuperato dal Libro d'Oro dei biscotti una ricetta di frollini con la panna. Solo che nel farla mi sono resa conto che la quantità di panna necessaria era molto inferiore a quella a mia disposizione, che oltretutto stava per scadere. La dovevo usare tutta!
Perciò ho pensato di diminuire proporzionalmente il contenuto di burro, ma si vede che le proporzioni mi sono un po' sfuggite, mi sono così ritrovata tra le mani un impasto molliccissimo, assolutamente impossibile da lavorare. Che ho fatto allora? L'ho faticosamente trasformato in un salsicciotto e l'ho ficcato in frigo. Il giorno dopo l'ho tirato fuori e si era già ben solidificato, così invece di usare le formine l'ho tagliato a fette e l'ho cotto come al solito.
Il risultato non mi è affatto dispiaciuto.
Biscotti a fette con gocce di cioccolato
Biscotti a fette con troppa panna
Ingredienti
350 gr di farina
100 gr di maizena
2 cucchiaini di lievito
125 gr di panna fresca
120 gr di zucchero
1 cucchiaio di burro fuso
1 pizzico di vaniglia in polvere
1 uovo
1 manciata abbondante di gocce di cioccolato

Mescolare nel mixer tutti gli ingredienti, ad esclusione delle gocce di cioccolato, che verranno inserite all'ultimo momento, preferibilmente mescolando l'impasto con un cucchiaio o una spatola.
Preparare con l'impasto un salsicciotto, avvolgerlo nell'alluminio e farlo riposare in frigorifero per una notte (io ce l'ho lasciato per quasi 24 ore).
Quando l'impasto è diventato solido, affettarlo in biscotti di circa mezzo centimetro di spessore, poggiare le "fette" su una teglia coperta di carta da forno e infornare a 180°C per 12 minuti. Con questi ingredienti mi sono venute due teglie di biscottoni.
Qui si vede bene anche la scatola:
Foto 480
Col caffelatte sono perfetti.

9 commenti:

fantasie ha detto...
9 giugno 2009 12:06

E brava, da un disastro può nascere anche qualcosa di buono!

dolci a ...gogo!!! ha detto...
9 giugno 2009 12:07

mai dire oddio che ho combinato perche poi nascono cosi delle bonta uniche:-)come questi biscotti.
baci imma

lise.charmel ha detto...
9 giugno 2009 13:39

sì, però bisogna averci un po' di esperienza, altrimenti non so cosa c'avrei fatto con quella colla (magari stuccavo due pareti)
;)

Onde99 ha detto...
9 giugno 2009 14:55

Bravissima!!! Io mi sarei scoraggiata e avrei buttato via tutto, invece guarda che inventiva. E se mi dici che nel latte sono buoni, sono i biscotti perfetti per me!

lise.charmel ha detto...
9 giugno 2009 15:11

ma no, onde, se anche tu passassi le serate come me a leggere il libro d'oro dei biscotti sono sicura che ti sarebbe venuta una simile ispirazione

marsettina ha detto...
9 giugno 2009 15:26

hai rimediato con ottimi risultati

Mammazan ha detto...
9 giugno 2009 17:51

Tenere tanto tempo in frigo il "salsicciotto" non ha fatto altro che rendere più sablè i tuoi biscotti !!
E poi sei stata bravissima a non perderti d'animo..la soluzione l'hai trovata lo stesso e sono venuti bellissimmi!!

Mariluna ha detto...
10 giugno 2009 10:18

Brava era giusto l'idea che ci voleva infilare il salsicciotto in frigo o anche in congelatore, vedrai che il risultato sarà eccellente , friabili e buoni proprio come i tuoi sablé!!!:-)

vincent ha detto...
13 giugno 2009 15:40

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com