Abbiamo ancora il pandoro in casa?

L'ho già detto credo: compro le mele spinta da un impeto salutista che non arriva fino al momento di mangiarle. Ecco poi che le povere mele stazionano nel frigo finché il senso di colpa non va a sostiuirsi all'impeto salutista e decido di ficcarle in una torta che viene mangiata con molto più entusiasmo (benché io non ami le torte di mele). Così ieri sera mi sono messa a sfogliare un Meglio di Sale e Pepe dedicato alle torte di mele e casualmente anche il moroso guardava insieme a me (lui non si interessa mai alle mie ricette, fino al momento di mangiarle). Infatti è stato lui a sobbalzare quando ha visto il crumble di mele e pandoro, esclamando: "Il pandoro! Abbiamo ancora il pandoro aperto di là!"
Ebbene sì, all'alba di marzo abbiamo ancora una parte di pandoro, finito nel dimenticatoio perché sostituito da altri dolci della colazione preparati dalle mie sante manine, ma comunque da smaltire. E so di non essere l'unica, almeno a quanto ho letto qui da lei, sorridendo non poco.
Insomma, il tempo di sparecchiare i resti della cena ed ero già all'opera, una preparazione velocissima, tanto che alle dieci ero già davanti alla tv a vedere la nuova puntata di Castle.
Ad assaggio stamattina posso confermare che è davvero un dolce piacevole, un po' asprino per via del limone e che grazie alle mele spezza la stucchevolezza del pandoro.
Crumble di mele e pandoro
(ricetta tratta da il Meglio di Sale e Pepe)
crumble di mele con pandoro
Ingredienti
(per uno stampo da 20 cm di diametro)
2 mele di medie dimensioni
1 limone
3 cucchiai di zucchero
40 gr di burro
1 cucchiaino di cannella
1 grossa fetta di pandoro

Tagliare le mele a dadini di dimensioni uniformi. Sciogliere in una padella antiaderente il burro e rosolarvi i pezzettini di mela per un paio di minuti. Aggiungere il succo del limone, lo zucchero, la cannella e far cuocere ancora in modo che i sapori si amalgamino bene. Tagliare il pandoro in cubetti.
Versare il composto di mele in uno stampo da 20 cm di diametro ricoperto di carta da forno e ricoprire con i cubetti di pandoro. Infornare sotto il grill già caldo per un paio di minuti, fino a che il pandoro è scuro e croccante.
Nella ricetta originale consigliava di servire con panna aromatizzata alla cannella, io l'ho mangiato a colazione e non ce n'era nessun bisogno, ma effettivamente trovo che ci starebbe bene in caso di crumble servito come dessert a fine pasto, magari in stampini individuali.

11 commenti:

Alem ha detto...
1 marzo 2010 15:58

cla li compra di proposito dopo natale.
Ad oggi abbiamo un pandoro, e 2 panettoni.
:)

Luciana ha detto...
1 marzo 2010 16:26

Ottima e golosa idea per riciclare il pandoro!!!...grazie mille...un bacione Luciana

Federica ha detto...
1 marzo 2010 16:34

Questa smania di far scorta di mele per un reggimento mi pare di conoscerla!!! E poi arriva la torta a rimediare! Ma sarà mica che la scorta inconsciamente è fatta apposta ;) ?!?!?
Beh, al momento di pandori neanche l'ombra per fortuna ma dev'essere ottima anche per un pan brioche un po' secco e simili.! Grazie per la dritta, un bacione :*

lise.charmel ha detto...
1 marzo 2010 16:45

alem, ammetto che questo qui lo avevamo comprato pure noi, ma poi ci siamo stufati di mangiarlo :)
(e per fortuna ne abbiamo preso solo uno!)
luciana, grazie, un bacio a te
federica, massì, alla fine compro le mele pensando sotto sotto che poi ci faccio una torta, così poi la mangio pensando "in fondo è frutta" :))

Ely ha detto...
1 marzo 2010 21:38

buono!!1 il pandoro no non c'è il panettone può andare? baci Ely

Nanny ha detto...
2 marzo 2010 07:40

Ho un ultimo pandoro,mi sa che lo utilizzerò presto per questa ricetta e un'altra di Ziodà,sono entrambe da provare!

marsettina ha detto...
2 marzo 2010 12:58

una vera delizia!

lise.charmel ha detto...
2 marzo 2010 14:09

ely, direi di sì, nella ricetta c'era scritto che si poteva usare anche dell'avanzo di pan di spagna o di altre torte
nanny cosa non si fa per sbarazzarsi dei resti del natale :)

colombina ha detto...
2 marzo 2010 17:19

ottima idea da provare!!! Bravissima

silvia tozzi ha detto...
8 marzo 2010 16:17

GRAZIE! il moroso è due mesi che scoccia con COSA FACCIAMO DEL PANDORO AVANZATO? (panna montata, i suppose)

silvia tozzi ha detto...
13 marzo 2010 18:17

fatto! però resto dell'idea che ci vorrebbe qualcosa x fare il fondo che pandoro sopra mele è un po' instabile...