Per quando torno un po' prima

Ultimamente torno dal lavoro sempre tardissimo e sembra che anche con i menu già pronti, l'unica soluzione per la cena sia la zuppa in busta pronta in 15 minuti. Ieri invece ero a un convegno, dal quale sono fuggita presto per andare in Triennale a vedere la presentazione delle nuove carte speciali della Fedrigoni (meraviglie) e l'annessa mostra. Che bellezze, da vedere e da toccare.
Grazie a questa serie di impegni che mi hanno permesso di non passare nemmeno dall'ufficio, sono tornata a casa che erano solo le sette meno un quarto.
Tempismo perfetto per lo spezzatino alla birra visto (indovina?) su Cucina Moderna di novembre. Uno si domanda perché mai dovrei comprare altri libri e giornali di cucina, se tutte le ispirazioni le prendo da lì (no, non è vero, ho visto una cosa carina su Sale e Pepe, prossimamente su questi schermi).
Lo so che l'aspetto non è dei più chic, del resto non è un piatto chic, ma è talmente facile e il moroso era così soddisfatto che ho pensato che in questo blog ci poteva stare benissimo.
spezzatino alla birra
Ingredienti per due persone
400 gr di coppa di maiale, gentilemente tagliata a cubetti dal macellaio della Coop
1 bicchiere di birra
1/2 cipolla
1 costola di sedano
1, 2 cucchiai di farina
due, tre cucchiai di brodo
burro, sale e pepe

Far soffriggere nel burro la cipolla affettata sottile e il sedano tagliato a pezzetti, togliere dopo pochi minuti e tenere da parte. Infarinare i cubetti di carne, scolarli e farli rosolare nel burro usato per cipolla e sedano. Aggiungere la cipolla e il sedano tenuti da parte, salare, pepare e aggiungere e un bicchiere di birra. Coprire e far cuocere a fuoco lento per un'ora. In caso la birra si restringesse troppo aggiungere qualche cucchiaio di brodo.
A fine cottura ho fatto restringere il sughetto di birra a fuoco alto e l'ho aggiunto alla carne.
Era bollente e mi ha ustionato il palato.

8 commenti:

Onde99 ha detto...
30 ottobre 2009 14:23

Io non mi farei tanti problemi sul fatto che sia chic o meno, a me sembra semplicemente succulento!!!

lise.charmel ha detto...
30 ottobre 2009 15:02

per essere buono è buono, ma sembra un po' la zuppa del cane, messo così :)

cristy ha detto...
30 ottobre 2009 17:31

A me piace molto lo spezzatino, e conm la birra non l'ho mai fatto. Provero' presto!
Ciao Cristy

Babs ha detto...
30 ottobre 2009 21:23

lise ma sei di milano?
fammi sape, magari via mail! si sa mai che organizziamo qualcosa :-) ciao buon we!

ilcucchiaiodoro ha detto...
31 ottobre 2009 05:02

ma chi lo ha detto che le cose chic sono le più buone? Secondo me non lo è e questo piatto secondo me mi da ragione,e forse anche il tu povero palato!

vaniglia ha detto...
31 ottobre 2009 21:47

mi si è spezzato il cuore, a sentirti dire "zuppa pronta"... ma con questo piatto di carne tutto prende un'altra piega!
nell'ultima settimana io mi sono ustionata due volte.
vede essere per qualche strana congiuntura astrale....

Alem ha detto...
1 novembre 2009 08:44

Lise, l'alternativa alle zuppe pronte è il congelamento selvaggio! Il mio congelatore è più rifornito dello scaffale della coop dei piatti pronti.

Ps. anche io avevo l'invito per quella mostra. Adoro fedrigoni ha anche un mailing fantastico! vogliamo parlare del librone nero dello scorso anno?

Blogger ha detto...
5 marzo 2017 17:26

SwagBucks is a very popular get-paid-to website.