La cuoca distratta

Dopo aver sistemato alcuni settaggi della macchina fotografica non vedevo l'ora di pubblicare le ultime ricette sperimentate e mostrare le foto. Solo che dopo essere stata in trasferta due giorni a Torino mi sono trovata il delirio in ufficio e con la testa che mi ritrovo continuavo a dimenticare a casa la macchina fotografica e non potevo caricare le foto.
Stamattina, in un improvviso lampo di lucidità (mi sono perfino ricordata di togliere il pollo dal freezer!) invece ho buttato la macchinetta in borsa e ho scaricato tutte le foto delle ultime preparazioni.
Il tempo per scrivere è purtroppo sempre pochissimo, perciò scelgo subito la ricetta con la foto più bellina e che volendo vi ritrovate con un link in tutta comodità.
I blog di cucina li sfoglio quando ho bisogno di un attimo di relax in ufficio e la settimana scorsa mi sono presa una pausa tra i pdf della Cavoletto. Così, mentre sfogliavo questo, sono finita alla pag. 7. Non avevo mai sentito parlare delle melizze, ma avevo in casa una mezza melanzana bella tonda che faceva proprio al caso mio e un avanzo di mozzarella di bufala da far fuori prima che (delitto!) andasse a male.
melizze
La ricetta, con la pigrizia e la fretta che mi contraddistinguono non sto neanche a scriverla, tanto la trovate lì al link che ho indicato. Ci tengo solo a segnalare un dettaglio: non so che pentole abbiate voi, ma due dita d'acqua per cuocere le melanzane non bastano e consiglio anche di coprirla la padella, per quei due minuti di cottura.
Per il resto gnam gnam, è stata una deliziosa cenetta vegetariana.

7 commenti:

Nicole ha detto...
9 ottobre 2009 13:01

buone queste "pizzette di melanzane"!!!!Faameeee!!

Onde99 ha detto...
9 ottobre 2009 17:55

Le avevo viste anch'io le melizze, ma il Topy79 tollera le melanzane solo in versione polpetta...

Nanny ha detto...
10 ottobre 2009 08:36

Adoro le melanzane,in questa versione sono davvero sublimi ummmmm che bontà!

Lo ha detto...
10 ottobre 2009 14:23

ma che bella idea...anche come antipasto per una cenetta tra amici :)

lise.charmel ha detto...
12 ottobre 2009 09:15

onde, che peccato! anch'io ho un'amica che non le mangia e tutte le volte che la invitavo a cena (ora si è trasferita e non capita spesso) mi dovevo ricordare di questo dettaglio
nicole, nanny, w le melanzane!
lo: secondo me come antipasto per gli amici sono perfette: le inforni quando arrivano, versi il vino, brindisi e sono pronte

bside ha detto...
12 ottobre 2009 11:41

adoro le melanzane e tutto ciò che si può fare con loro, la loro versatilità!
se posso permettermi visto che ci vuole veramente poco..per la foto, prova a regolare leggermente le curve, ad esempio se usi photoshop vai su immagine->regola->curve->seleziona il contagocce di mezzo (quello del grigio )e prova a cliccare sulla carta da forno nella parte bassa della foto, la foto dovrebbe acquisire una tonalità un po' più calda e reale.
ovviamente per ottenere un risultato analogo ci sono diversi modi potresti utilizzare il comando filtri e scegliere un filtro dalla tonalità calda ad esempio
ciao ciao

lise.charmel ha detto...
12 ottobre 2009 14:30

uh, grazie del consiglio! la foto così com'è non è stata ritoccata, ma provo, vediamo cosa riesco a far uscire
(gente, permettetevi sempre, a me fa piacere)