crostata bella elena


Questa crostata era stata pensata in realtà con uno scopo diverso: doveva essere un regalo di compleanno per la mia migliore amica, alla quale sarebbe poi rimasta la teglia. Infatti di teglie ne ho comprate due: una per lei e una per me.
Solo che poi il giorno del suo compleanno e i successivi io sono stata bloccata a casa da un antipatico virus e non ci siamo viste (e non avevo certo la forza di mettermi in cucina).
Siccome tra l'altro non credo di vederla fino alla settimana prossima, ho intanto fatto buon uso della marmellata di pere che avevo appositamente comprato per lei, per confezionare questa crostata che ho portato da mia madre per Pasqua e per festeggiare invece il mio compleanno.
L'ho chiamata Bella Elena come si chiamano in genere le preparazioni cioccolato e pere, anche se questa è molto più semplice.

Ingredienti
1 barattolo di marmellata di pere
150 gr di farina
2 uova
115 gr di burro
2 cucchiai di cacao
120 gr di zucchero

Mettere tutti gli ingredienti (tranne la marmellata) nel mixer e impastare finché non si forma una pasta compatta. A me è venuta molto friabile, in caso aggiungere pochissima acqua ghiacciata (attenzione, perché rischia di diventare una colla molto difficile da lavorare). Formare una palla, avvolgerla in un panno e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Trascorso il termine, stendere la frolla, utilizzarne due terzi per ricoprire la teglia imburrata e infarinata. Stendere la marmellata, formare con la restante frolla delle striscioline per ricoprire a griglia la marmellata. Infornare a 180°C per 30 minuti.
Perfino mia madre, che è molto morigerata nel cibo, se ne è servita due fette!

19 commenti:

Mary ha detto...
16 aprile 2009 10:33

Auguriiiii...e complimenti per questa meravigliosa crostata , sembra di sentirne il profumo!

lise.charmel ha detto...
16 aprile 2009 10:41

Grazie! Da tempo corteggiavo una teglia rettangolare :)

manu e silvia ha detto...
16 aprile 2009 12:05

Ciao! siamo sicure ch ela tua amica abbia apprezzato il regalo anche in ritardo! sicuramente è buonissima!
bacioni

lise.charmel ha detto...
16 aprile 2009 12:34

ciao! il fatto è che la torta me la sono mangiata io, perché lei non sono ancora riuscita a vederla :)
(spero di farne un'altra simile per lei settimana prossima)

Mirtilla ha detto...
16 aprile 2009 13:29

bellissima la crostata e dolcissimo il pensiero...
augurissimi ad entrambe allora ;)

alemu ha detto...
16 aprile 2009 14:07

ciao, mi piace moltissimo il tuo blog, ti ho trovata dal cavoletto.. e ti aggiungo ai miei preferiti!! ;)

Federica ha detto...
16 aprile 2009 14:35

Che bella crostata.. e chissà che buona! Auguri!

lise.charmel ha detto...
16 aprile 2009 14:37

ciao alemu, benvenuta (e w il cavoletto!)
federica, grazie per gli auguri!

Juls ha detto...
16 aprile 2009 15:44

ehm... io festeggio 28 anni il 27 di luglio, sono di Colle di Val d'Elsa (SI), posso anche darti l'indirizzo preciso... che idea meravigliosa quella di regalare torta e tortiera!! sei davvero mitica, ti voglio anche io come amica!!
un abbraccio
Juls

Nanny ha detto...
17 aprile 2009 05:54

Non ho mai provato la marmellata di pere,deve essere delicatissima, e nemmeno sapevo del nome che si dava a qst particolare abbinamento.Bellissima la teglia,sai che l'ho cercata ovunque e nn l'ho mai trovata,è rarissima in forma rettangolare?

alemu ha detto...
17 aprile 2009 11:29

la marmellata di pere è buonissima, davvero delicata. io l'ho fatta con le pere di mia nonna e mandorle a lamelle. erano molto mature ed è diventata burrosissima, sulle fette biscottate sta bene così da sola, sulla crostata posso solo immaginare, il mio è l'ultimo barattolo!!! :(

lenny ha detto...
17 aprile 2009 21:31

Mi piacciono moltissimo le teglie rettangolari, ma non ne ho ancora una: il regalo teglia+crostata mi riempirebbe di gioia ...
Ciao

lenny ha detto...
17 aprile 2009 21:32

Auguri di Buon Compleanno!!!!!

Lo ha detto...
17 aprile 2009 23:59

pure io ne mangerei due fette....eheh e anche subito...mi gusta davvero questa ricettina!

lise.charmel ha detto...
20 aprile 2009 11:53

grazie a tutte!
juls, l'idea la devo a sale e pepe, una volta l'avevano suggerita loro e l'avevo trovata carina
la teglia rettangolare l'ho trovata da kitchen (a milano, zona s. ambrogio), ce ne sono di vari formati e dimensioni. questa ha anche il fondo estraibile e così la crostata si "sforma" senza danno e molto facilmente

Art Travelling ha detto...
21 aprile 2009 12:00

Ciao Lise! Se passi di qua c'è un premio per te :)

Valentina ha detto...
24 aprile 2009 15:31

Ciao Lise! piacere di conoscerti e complimenti x il tuo blog
baci
Vale

max - la piccola casa ha detto...
24 aprile 2009 15:55

bellissima e buonissima questa crostata e ottimo abbinamento!

Gunther ha detto...
26 aprile 2009 14:57

complimneti è una crostata molto invitante