Das Mittagessen

Di solito durante la pausa pranzo mi piace uscire. La zona dove lavoro non offre grandi svaghi, ma una passeggiata coi colleghi al solito ristorante mi permette di staccare dalla scrivania, dal pc, dalle ossessioni lavorative e soprattutto dal telefono che squilla (questo, da quando ho il cellulare aziendale, purtroppo un po' meno).
Solo che lunedì e venerdì ho il corso di tedesco e comincia proprio alle 13.00. Ho insistito tanto perché me lo facessero fare, ma quest'orario mi fa proprio storcere il naso! Così da un paio di settimane mi ingegno (per ora con risultati un po' scarsi) per portarmi da casa qualcosa di sfizioso e sano che non intristisca troppo il mio pranzo alla scrivania. Per carità, so che c'è gente che preferisce mangiare dentro, magari coi colleghi in allegria e che disdegna (spesso a ragione) i malsani pranzi da bar, è che a me piace proprio uscire.
Comunque per trovare nuove idee ho ordinato un libro che potrà essermi di aiuto e che non vedo l'ora mi arrivi. Nel frattempo mi devo ingegnare.
insalata_pasta_sgombri
Insalata di pasta e sgombri
(porzione per una persona che oltretutto tenta di stare a dieta)
Ingredienti
50 gr di penne al farro (a me piace molto, ma vanno bene anche quelle di grano duro normale)
7/8 pomodorini ciliegia ben maturi
50 gr di sgombri in scatola ben sgocciolati
1 cucchiaino raso di bottarga in polvere

Cuocere le penne in abbondante acqua salata. Lavare e tagliare a metà i pomodorini e cospargerli di fior di sale (poco, perché la bottarga è salata). Aggiungere gli sgombri ben sgocciolati e condire con la bottarga. Semplice, sano, bilanciato e saporito. Sono sicura che la dottoressa Lertola sarebbe fiera di me.
Suggerimento: sono sicura che una manciatina di pinoli tostati sarebbe "la morte sua". Io non ho voluto aumentare le calorie, ma chi non deve dimagrire potrebbe buttarceli dentro.
E per finire, come spuntino o se si preferisce, come frutta post pranzo, una semplicissima macedonia composta di mezza banana tagliata a rondelle, una decina scarsa di fragole a tocchetti condite con un paio di foglioline di menta e mezzo cucchiaino di zucchero.
macedonietta_portatile

Lo so che la banana è zuccherina, ma alle sette devo andare in palestra, ho bisogno di energia!

Questa ricetta partecipa alla raccolta "Ricette da schiscetta" di desperate houseviz.




9 commenti:

Onde99 ha detto...
27 aprile 2009 15:03

Io invece non sono una fan dei pranzi fuori, perché la mia zona offre poco e le mie colleghe mangiano tutte in ufficio, che poi è anche la soluzione più economica. La tua pasta mi sembra un'ottima idea, sana e semplice, per non parlare della gustosissima macedonia!

lise.charmel ha detto...
27 aprile 2009 15:27

ma allora anche tu devi partecipare alla raccolta, chissà quante belle idee che hai. no però gli albumi scongelati, per favore! :)

Mirtilla ha detto...
27 aprile 2009 17:39

buona l'insalata di pasta,che io preparo in estate,perche'in inverno,pasta e riso in insalata e quindi freddi..proprio nn mi vanno ;)

lise.charmel ha detto...
28 aprile 2009 08:53

mirtilla, ma tu hai il microonde in ufficio? perché io purtroppo non posso scaldare le vivande e perciò freddo mi tocca mangiare :(

Virginia ha detto...
28 aprile 2009 17:27

Io per fortuna devo ancora avventurarmi nell'avventura schiscèèètta...ma so che c'è tempo...

lise.charmel ha detto...
28 aprile 2009 17:31

sì, ma non farlo scadere eh. sono sicura che hai delle soluzioni gustosissime

desperate.houseviz ha detto...
28 aprile 2009 20:31

ma grazie per aver partecipato! che bella pasta!

sai che per l'inverno però c'è la soluzione: procurati un contenitore di vetro (io usavo quelli della frigoverre) e appena arrivi in ufficio lo metti sul calorifero
dico di vetro perchè scalda meglio :D

all'ora di pranzo non sarà caldissimo, ma non mangi freddo!
io lo facevo al primo anno di università, anche con i panini... poi abbiamo rotto per avere i microonde!

Lo ha detto...
28 aprile 2009 22:34

per m eu pranzo com eiltuo è perfetto...ma ti capisco...infatti io fuggivo almeno per il caffè!

lise.charmel ha detto...
29 aprile 2009 09:19

lo, in effetti me lo sono mangiato di gusto :)
viz, ma grazie a te per averla organizzata! purtroppo non abbiamo i caloriferi... riscaldamento e condizionamento funzionano con aerazione dal soffitto :(