Ultimi profumi d'estate

Come avevo già scritto in un post precedente, ad agosto è venuta a cena la mia amica Meg che non mangia la carne. Ho così scandagliato tutte le mie riviste di cucina alla ricerca di piatti sfiziosi che si confacessero alla sua richiesta. Che in fondo non è nemmeno niente di così impossibile da accontentare, anche se è vero che quando si hanno ospiti si tende a offrire carne o pesce.
Io ho trovato questo piatto di semplicissime melanzane ripiene sul numero di agosto di Cucina del Corriere e ho deciso di tentare. Non avevo mai cucinato le verdure ripiene in vita mia, ero perciò timorosa di fare un qualche disastro, in particolare in sede di svuotamento, invece è stato semplicissimo e il risultato ottimo, tanto che penso di rifarlo presto con le melanzane che abbiamo ritirato ieri al GAS.
E insomma, se sono riuscita a farlo io, ci può riuscire chiunque.
Le melanzane si trovano ancora (di origine italiana eh, giuro, non vengono dall'altra parte dell'emisfero), perciò se questo piatto vi ispira consiglio di riprodurlo al più presto, per riprodurre ancora i profumi e i sapori dell'estate finché sono disponibili.
Melanzane ripiene vegetariane
(ricetta tratta da Cucina del Corriere di agosto)
melanzane ripiene
Ingredienti per 4 persone
4 melanzane non troppo sottili
un barattolo di pomodori a pezzettoni
100 gr di pecorino
1 chip di peperoncino o un pizzico di peperoncino in polvere
timo
olio e sale

Lavate le melanzane, eliminate il picciolo e una fetta alla base in modo che si reggano in piedi, poi tagliatele a metà nel senso della lunghezza e svuotatele, lasciando un bordo sottile.
Scaldate due cucchiai di olio in un tegame e sbriciolatevi dentro il peperoncino secco (se invece usate quello in polvere aggiungetelo insieme ai pomodori). Unite la polpa delle melanzane tagliate a pezzettoni, salatela e cuocete per dieci minuti, poi aggiungete il timo, i pomodori e proseguite la cottura per altri dieci minuti.
Grattugiate metà del pecorino e tagliate a dadini il restante e unitelo al sugo.
Disponete le mezze melanzane in una teglia unta coperta di carta forno, farcitele con la preparazione e infornatele a 180°C per circa 50 minuti.

10 commenti:

rossella ha detto...
3 settembre 2010 17:22

ecco perfetto, perchè io quel numero de "La cucina del Corriere" l'ho perso alla grande stando fuori dall'italia tutto agosto. quindi sappi che qualsiasi altra ricetta di simile provenienza sarà mooolto ben accetta! ;-)

Ginevra ha detto...
3 settembre 2010 17:26

evviva evviva un'altra ricetta vegetariana.
Ho giusto ordinato le melanzane ...

Onde99 ha detto...
3 settembre 2010 17:44

Adoro le melanzane ripiene, ma non mi riescono mai... tenterò la tua versione!

Gunther ha detto...
5 settembre 2010 12:13

profumi che tra un sentiremo nostalgia

lise.charmel ha detto...
6 settembre 2010 10:36

rossella, vediamo cosa riusciamo a fare :)
ginevra, non è vegana però :(
onde, se sono riuscite a me possono riuscire a tutti
gunther, com'è vero! oggi poi, che è così grigio...

Massaia Canterina ha detto...
6 settembre 2010 13:53

Io le ho fatte ieri sera, le melanzane ripiene...ma con la carne!
Bella la versione vegetariana! Da tener presente!
A presto!
Elisa

blunotte ha detto...
6 settembre 2010 16:52

Buonissime, io le melanzane le mangerei i tutti i modi,così sono buonissime.

Nepitella ha detto...
6 settembre 2010 16:59

Ma lo sai che anch'io sono stata attratta da queste melanzane leggendo questa rivista? Ora buone come sono venute a te non mi resta che provare :-)
Ciao

Jasmine ha detto...
7 settembre 2010 12:34

Vegetariane! Evviva :) Posso mangiarle anche io!!
Appena metto le mani su una melanzana mi cimento :)

lise.charmel ha detto...
7 settembre 2010 15:31

che bello, sono contenta che questa ricetta sia adatta a un sacco di gente!