Sono giornatacce

Sono giornatacce. L'ho menata a destra e a manca che sto cambiando lavoro, il che significa che sto facendo due lavori contemporaneamente. Da una parte trasferte, dall'altra riunioni. Un disastro.
Ho pochissimo tempo per fare tutto. Figurarsi per il blog. Infatti immagino si sia notato. In teoria pure domani dovrei partire per una trasferta, annullata (in realtà posticipata, ma non si sa bene a quando) però causa vulcano e quindi per questa settimana forse riuscirò a essere più presente anche a me stessa. Non è detto però: sto aspettando da un minuto all'altro che mi chiamino per una riunione che doveva cominciare un'ora fa.
Nel frattempo rispolvero una ricettina che mi ha reso molto felice un paio di settimane fa, come quasi tutto quello che estraggo da Cucina Naturale.
Mi è piaciuta l'idea di un piattino insolito e con ingredienti insoliti (almeno, il tarassaco per me lo è: fino a qualche settimana fa lo mangiava solo la tartaruga).
La rivista riporta 360 kcal a porzione, il che depone nuovamente a favore, visto che la prova costume si avvicina a grandi balzi e non so chi sia già pronta, io no di certo.
Panzerotti al tarassaco e gorgonzola
(ricetta tratta da Cucina Naturale di marzo)
panzerotto al gorgonzola
Ingredienti per due panzerotti
200 gr di tarassaco
100 gr di farina integrale
80 gr di ricotta
50 gr di gorgonzola
olio e sale

Impastate la farina insieme a un cucchiaio di olio, un pizzico di sale e acqua sufficiente a ottenere un impasto morbido. Copritelo con un panno umido e lasciate riposare per 45 minuti. Lessate il tarassaco (pulito) per pochissimi minuti in poca acqua salata, scolatelo e lasciate intiepidire. Quindi strizzatelo e tritatelo (la ricetta diceva finemente, a parer mio non è necessario, basta sminuzzarlo un po').
Sciogliete a bagnomaria il gorgonzola insieme alla ricotta, condite subito con questa crema il tarassaco e lasciate raffreddare.
Preriscaldate il forno a 180°C.
Dividete la pasta in due pezzi, poi stendetela sottilmente ricavando dei tondi. Spennellate i bordi con acqua e distribuite il ripieno. Ripiegate a metà formando dei panzerotti, sigillate i bordi premendo bene con una forchetta e trasferiteli su una teglia ricoperta di carta forno.
Infornate per 20 minuti.
Nota: la ricetta originale prevedeva una spennellata di miele e un cospargimento di semi di papavero sull'esterno. Io naturalmente, mi sono dimenticata. Vabbe', il mio panzerotto era buono uguale.

8 commenti:

RicetteAmoreFantasia ha detto...
19 aprile 2010 16:12

Hanno un aspetto delizioso questi panzerotti, complimenti!

Acquolina ha detto...
19 aprile 2010 16:49

molto sfiziosi! ...la mia prova costume quest'anno non la passerò mai..... :-(

Nanny ha detto...
20 aprile 2010 07:29

Sbaglio ho hai omesso le verdure negli ingredienti?Curiosa e intrigante,mi piace,io non ho mai usato il tarassaco :P

Alem ha detto...
20 aprile 2010 09:04

io "cucina naturale" nom l'ho mai comprato, ma dopo i tuoi post credo sia ora di fare un giretto in edicola!!

Ps. io non sarò MAI pronta!!

lise.charmel ha detto...
20 aprile 2010 09:21

alem, che tasti dolenti che andiamo a toccare :(
nanni: ci sono, ci sono (200 gr di tarassaco, il primo ingrediente). io pure non lo avevo mai assaggiato prima
acquolina: non so, temo di non passare la prova costume da una decina d'anni (tristess)
ricette, grazie!

Katy ha detto...
20 aprile 2010 14:35

Non solo non sono pronta per la prova costume, ma la mia voglia di mangiare/cucinare dolci continua implacabile, ignara che ormai si sta avvicinando l'estate e dovrei avere meno appetito...

Danda ha detto...
20 aprile 2010 17:47

Tranquilla, te la stai cavando benissimo!
E poi hai sempre qualcosa di buono da proporci! Se ti fa piacere questo weekend abbiamo fatto una delle tue torte di mele, buonissima!
Quindi ogni mattina il pensiero va a te e ovviamente tutto il mio incoraggiamento! ;)

lise.charmel ha detto...
22 aprile 2010 10:04

danda, mi fa piacerissimo! grazie per le parole carine
katy: quest'anno tutte in montagna :) (mi sa che quest'anno ti abbiamo fatto i regali sbagliati per il tuo compleanno)