Ma allora è un vizio!

Non so voi, ma io sono già entrata nel pieno del biscottamento natalizio. Incontrerò infatti alcune delle destinatarie dei miei regali nel corso di tutto il mese di dicembre e devo farmi trovare pronta con i doni al momento opportuno. Ecco perché domenica scorsa ho cominciato con una ricetta tratta dall'immancabile ultimo libro di Sigrid: Regali Golosi. Ormai l'hanno già detto tutti, ma volevo aggiungermi anch'io al coro di entusiasti ammiratori di questo prezioso libro, dal quale ho tratto più di uno spunto, sia per quanto riguarda le ricette che i suggerimenti per l'imballo.
Così, mentre preparavo l'impasto dei biscotti speziati finlandesi, ho mandato un messaggio a Radio DJ per raccontare che preparavo dei biscotti alle spezie da regalare alle amiche. Ed ecco che mi chiamano dopo un po' per parlare in diretta con la Pina e Diego! Non ci potevo credere!
Loro due, com'è nel loro stile, mi hanno presa in giro e cercado di dissuadermi dall'intento, dicendo che i biscotti non sarebbero stati né buoni né carini e che avrei perso tutte le amiche. Diego addirittura mi ha detto che nemmeno lui voleva spendere questo Natale, per questo avrebbe regalato a tutte le sue amiche dei semplici pon-pon e comunque, che se nessuno era disposto a mangiare i miei biscotti, di mandarli a lui. Al che gli ho risposto: "E tu mandami un pon-pon!"
E siamo tutti scoppiati a ridere.
Quello che loro non potevano sapere è che la ricetta è di Sigrid e finora tutte le sue che ho provato non hanno mai fallito.
Biscotti speziati finlandesi
biscotti svedesi speziati
Ingredienti
420 gr di farina
250 gr di burro ammorbidito
200 gr di zucchero
1 uovo
2 cucchiai di Golden Syrup (io non l'avevo e non l'ho nemmeno mai visto in vita mia, ho usato sciroppo d'acero)
3 cucchiaini di mix 4 spezie
1 cucchiaino di bicarbonato

Nel mixer o nella planetaria, lavorare lo zucchero con l'uovo, lo sciroppo d'acero, le spexie e il bicarbonato. Aggiungere poi il burro e infine incorporare la farina, fino a ottenere un impasto piuttosto morbido. Avvolgere con della pellicola e conservare in frigorifero per almeno un'ora. Stendere poi l'impasto molto sottile, ritagliare i biscotti con delle formine natalizie, cuocere a 180°C per circa 15 minuti.

Se volete anche un suggerimento per l'imballo vi mostro come ho fatto io: ho comprato delle tazze molto semplici (in realtà ho scelto queste perché erano tra le più piccole: fossero state più grandi avrei temuto che non entrassero nei sacchettini per alimenti), le ho riempite di biscotti e le ho infilate in sacchettini trasparenti che ho chiuso in alto e personalizzato con delle etichette acquistate su Etsy. A me sembrano molto carini a dispetto di quello che hanno detto Diego e la Pina.
pacchetti per biscotti natalizi

20 commenti:

Cristina ha detto...
13 dicembre 2010 09:50

che belli questi biscotti!!!Che bello che ti hanno chiamato in diretta!!!Buoni regalini
Ciao Cris

lamelannurca ha detto...
13 dicembre 2010 10:11

La trovo un'idea regalo davvero originale! Belli i biscotti e bello il packaging...vorrei cimentarmi anch'io prima o poi :-)
Buon lunedì!
La Melannurca

Cey ha detto...
13 dicembre 2010 10:12

Secondo me il packaging è carinissimo!

Carolina ha detto...
13 dicembre 2010 10:38

Concordo pienamente con Cey: l'idea della tazza è geniale!
Io ho messo un po' da parte il biscottamento quest'anno per qualche alternativa... Anzi, spero di riuscire a postarle quanto prima! ;)
Buona settimana!

Kitty's Kitchen ha detto...
13 dicembre 2010 10:59

Ma daiii ti hanno telefonato, immagino le prese in giro! Però tu gli hai risposto alla grande.

Si non potevano sapere che questi biscotti sono super deliziosi perchè non vedevano la foto. Carina la presentazione dentro la tazza.
Buona settimana

lise.charmel ha detto...
13 dicembre 2010 11:03

grazie a tutte!
be', diego e la pina sono fatti così: se non fanno polemica non sono loro, è già tanto che non mi abbiano detto che io di amiche non ne ho :)

A. ha detto...
13 dicembre 2010 11:26

Si, però i sacchettini dove li hai trovati? :-)

lise.charmel ha detto...
13 dicembre 2010 11:35

A.: davanti all'ufficio ho un colorificio/cartoleria fornitissimo (i miei capi dicono che se lì non hanno una cosa allora quella cosa non esiste), ma penso che si trovino comunque nei colorifici o nelle cartolerie

Alem ha detto...
13 dicembre 2010 11:44

Dovresti mandarne una a Diego!!! ;);)
pensa cosa avrebbero detto se gli avessi raccontato di cavoletto...:)

A. ha detto...
13 dicembre 2010 11:48

mm dove si trova il tuo ufficio??? :-D

Tania ha detto...
13 dicembre 2010 11:56

Stiamo tutti a biscottare qua, che bello! A saperlo mi sintonizzavo su Radio DJ, sarebbe stato bello ascoltarti!

Acquolina ha detto...
13 dicembre 2010 12:54

però sono sicura che se li assaggiano ti invitano di persona! segno la ricetta, le confezioni sono molto carine, una pausa caffè meravigliosa col tuo regalo!!!

lise.charmel ha detto...
13 dicembre 2010 13:33

alem, ma se poi in cambio mi manda un ponpon? aiuto! :)
A. mi fai morire! :) (a Milano, in zona Bovisa)
tania, da quando faccio i biscotti natalizi amo perfino il natale (e sì che io per queste cose sono un puffo brontolone)
acquolina: massì, loro fanno così perché è il loro ruolo, ma se gli mandi i biscotti vedi come sbaffano :)

sara b ha detto...
13 dicembre 2010 16:07

aaaaaahhhh pure tu hai aperto il biscottificio vedo :D la pina e diego sono due pazzi, li seguo ogni volta che posso ma mi son persa la tua "intervista"! :P

Caroline ha detto...
13 dicembre 2010 20:39

Ma che brava che sei, io a dicembre non riesco mai a combinare nulla perché ogni anno scoppia il delirio lavorativo. Anche quest'anno, che in teoria sarei disoccupata. Però meglio così.

Lo ha detto...
13 dicembre 2010 21:00

gallina!!!!! hai parlato con la Pina eDiego...ahhhh ma la prossima volta che chiami radio dj...avvisami...voglio sentirti!!! e grazie per la ricettina...io faccio giorno biscotto domenica prossima! ti abbraccio

Passiflora ha detto...
13 dicembre 2010 23:51

Anch'io ho comprato delle tazze da usare a mo' di contenitore per i biscotti... che devo ancora fare però.. aspetto l'ultimo minuto, almeno non me li mangio tutti io prima :) ottimi!

lise.charmel ha detto...
14 dicembre 2010 11:50

passiflora, il trucco altrimenti è "incartarli" subito! :)
lo, ma guarda, non mi aspettavo che mi chiamassero quando ho mandato il messaggio. ormai tutti i miei giorni sono biscotto day!
caroline, sono contenta che tu stia lavorando, evviva!
sara, io li adoro (altrimenti non avrei chiamato la mia gatta pina), ma in effetti quel giorno erano in onda in veste straordinaria per il motor-show

Sick Girl ha detto...
14 dicembre 2010 15:22

ooohhh le etichettine di Paper kingdom, le ho ordinate anche io alla fine, anche se a fare i biscotti non mi sono ancora messa, nonostante gli appuntamenti pre natalizi con le amiche siano già cominciati :-)
p.s. il golden syrup esiste -anche io per secoli ne ho dubitato - lo trovi dal super polo e forse anche da Nautra sì, alla fine assomiglia un po' allo sciroppo d'agave e al miele, come consistenza, meno dolce

Gabri ha detto...
29 dicembre 2010 16:59

Anch'io quest'anno ho deciso di accompagnare alcuni regalini di Natale con i biscotti speziati e mi sono piaciuti un sacco! Ti sono venuti benissimo...e sai una cosa? L'idea di metterli nelle tazze e impacchettarli è stupenda!! Mi sa che te la ruberò... ;) Seguo volentieri il tuo blog, ci sono davvero tanti spunti interessanti!
A presto e buon anno!!