La schiscetta radiofonica

Avete mai pensato che le ricette da pic nic sono anche delle perfette schiscette? Io ammetto che il libro PicNic l'ho comprato anche  un po' per quello (in primis l'ho comprato perché era bellissimo da sfogliare e io sono fatta così: i libri di cucina mi danno piacere a sfogliarli, prima che a usarli). Non porto spesso la schiscetta al lavoro, ma da quando ho cambiato palestra mi capita di andare a fare un po' di cyclette in pausa pranzo e poi non ho il tempo di procurarmi anche da mangiare. E' il caso di oggi, così ieri sera mi sono messa a preparare un'insalatina semplicissima che ho trovato proprio sul libro PicNic e già che c'ero ho voluto strafare (convincendomi che non mi portavo un dolce, ma della frutta e poi la palestra... insomma, tutte le scuse sono buone) e mi sono preparata anche un crumble di pere a porter.
E quando era tutto pronto, verso le nove e mezza di sera, ho afferrato il cellulare e ho mandato un sms a Radio DJ, così, proprio d'impulso, per raccontare della schiscetta. Un secondo dopo aver premuto il tasto invia, il cellulare stava squillando ed ero al telefono con l'addetta al centralino che mi annunciava che il mio messaggio era piaciuto, tanto che avevo appena vinto il premio fedeltà!
Poi mi hanno passato in onda a fare due chiacchiere con Federico e Marisa e lei in particolare era entusiasta, oltre che ferratissima sull'argomento, tanto che si è messa a dare la ricetta del crumble in onda lì per lì. Non è che per caso ha un blog di cucina anche lei?
Patate con pollo e insalata
(ispirata a una ricetta vista su PicNic)
insalata di pollo e patate per schiscetta

Ingredienti per una persona
una manciatona di patate novelle o una patata grossa
1 petto di pollo
insalatina (nella ricetta originale era rucola)
olio
sale, pepe
due cucchiai di yogurt greco
Bollire le patate per 20/25 minuti, a seconda della dimensione. Farle raffreddare, sbucciarle e tagliarle a tocchetti. Nel frattempo tagliare a listarelle il pollo e rosolarlo in padella. Combinare i tre elementi (tutti e tre freddi) nel contenitore della schiscetta. In un piccolo contenitore a parte mescolare lo yogurt, l'olio, il sale e il pepe. Condire l'insalata al momento di mangiare.

Crumble goloso di pere
crumble di pere e cioccolato
Ingredienti per una persona
1 piccola pera
un paio di noci tritate grossolanamente
un cucchiaino di gocce di cioccolato
30 gr di burro freddo a tocchetti
due cucchiai di farina
un cucchiaio di zucchero
un cucchiaino di estratto di vaniglia

Tagliare la pera a tocchetti e disporla sul fondo di un piccolo contenitore di alluminio. Condirla con l'estratto di vaniglia. Con il mixer a impulsi mischiare burro, farina, zucchero e noci (io ho usato le lame del minipimer, tritandoci insieme le noci), creando un composto bricioloso. Spargere le gocce di cioccolato sulla pera e cospargere il tutto con le briciole di impasto. Cuocere in forno già caldo a 180° per 20 minuti.

Cosa ho vinto? Due ingressi per l'EICMA, ovvero la fiera della moto. Mi sa che ci andrà il marito con suo fratello.

7 commenti:

Carolina ha detto...
28 ottobre 2010 10:34

È vero! Concordo!
Infatti, per me lunchbox/picnic/bento/schiscette sono un po' la stessa cosa. O meglio, quando etichetto una preparazione con uno di questi tag in automatico lo metto anche a tutti gli altri... Tanto per non fare ingiustizie! ;)

Martina ha detto...
28 ottobre 2010 10:51

Io è da anni che mi porto la schiscetta al lavoro e da quando mi sono appassionata di cucina ogni tanto, quando il tempo lo permette, cerco di portare qualcosa di originale (ved. fiori di zucca ripieni, focacce varie etc etc ) e lascio sbalordite le mie colleghe :-)

http://cioccolatoallafragola.blogspot.com

lise.charmel ha detto...
28 ottobre 2010 11:56

carolina, ma tu sei la regina dei bento, un'esperta in materia! :)
martina, che brava! fai bene a coccolarti con gli sfizi, altrimenti la pausa, che dovrebbe essere un momento di relax diventa una tristezza...

Alem ha detto...
28 ottobre 2010 12:42

io mangio in mensa, e preferirei di certo portarmi il pranzo, specialmente ora!! :)
Anzi, sarebbe meglio avere una collega premurosa come te che mi porta un piccolo crumble di pere... :)
Mi piace Marisa!! :)

lise.charmel ha detto...
28 ottobre 2010 15:34

anche a me marisa piace un sacco, parla sempre di cose da mangiare, è un'espertona ed è simpaticissima.
il crumble te lo porterei volentieri, infatti lo volevo portare anche alla mia compagna di stanza, solo che sapevo che andava in sede oggi

Lo ha detto...
31 ottobre 2010 21:02

mannaggia non ti ho sentita da Federico e Marisa....ma che bello il premio fedeltà!!! e che bella schiscetta...anche a me piacciono le ricette da picnic..e quel libro è davvero carino! un bacione

lise.charmel ha detto...
2 novembre 2010 09:57

lo, la verità è che io adorerei fare picnic tutti i giorni, ma nell'erbetta, all'aria aperta, solo che adesso la stagione non lo consente e così mi limito sognare e prepararmi schiscette :)