Di nuovo in cucina!

I miei programmi di sabato, che comprendevano una giornata intera alla Fiera del Libro, sono saltati venerdì sera, quando l'amica con la quale prevedevo la scorribanda mi ha annunciato di essere a casa malata. Poiché senza di lei sapevo che non mi sarei divertita, ho deciso di rimanere a casa a fare le solite cose da sabato. Invece mi è venuto in soccorso il fratello del moroso, che se lo è portato a fare la spesa, lasciandomi l'intera mattinata libera da dedicare alla micia e perché no, a un cestino di fragole sulla via della decomposizione.
La gattina viziata ha partecipato attentamente alla preparazione del dolce che vedrete poi raffigurato, in particolare, dopo che le ho fatto assaggiare un'unghia di yogurt alla vaniglia non è più stato possibile levarmela di torno: miagolava come una disperata che ne voleva ancora, anche se purtroppo non ne avevo più.
Ma come si fa a dir di no a un musino simile?
nella cesta
Nonostante il gran timore che avevo di pestarla mentre mi muovevo per la cucina, alla fine sono riuscita a fare il cake senza fatica e questo significa che a breve probabilmente riprenderò l'attività culinaria che tanto mi diverte. O almeno spero!
Comunque, il dolce che ho prodotto si fregia di una foto orribile, scattata in tutta fretta col blackberry prima che sparisse tra le fauci del moroso e di suo fratello, che dapprima ha fatto il ritroso volendo solo metà fetta e dopo cinque minuti pappandosi allegramente anche l'altra metà.
Cake arrangiato alle fragole e yogurt alla vaniglia
Cake vaniglia e fragole
Ingredienti
2 uova (io ne avevo due, secondo me però con tre viene meglio)
250 gr di farina
150 gr di yogurt alla vaniglia
100 gr di zucchero
1 cestino di fragole
1 cucchiaio di burro
1/2 bustina di lievito

Sciogliere il burro a fuoco dolcissimo e nel frattempo montare le uova con lo zucchero. Aggiungere all'impasto lo yogurt alla vaniglia, il burro fuso e successivamente la farina setacciata insieme al lievito. Per ultime aggiungere le fragole lavate delicatamente e tagliate a pezzetti.
Versare in uno stampo da plum cake imburrato e cuocere in forno già caldo a 180°C per 40 minuti.

11 commenti:

tartina ha detto...
18 maggio 2009 15:08

Oddio quel micino! *_____*
E' tttenerissimo!

*

lise.charmel ha detto...
18 maggio 2009 15:25

eh lo so: attiro subdolamente i lettori con le foto della micia :)

il ramaiolo ha detto...
19 maggio 2009 08:03

Ma che piccolo!!! Carino!!!!
Ciao

Mirtilla ha detto...
19 maggio 2009 08:43

e'troppo carino!!!

Onde99 ha detto...
19 maggio 2009 09:54

Quanto mi piacciono le ricette in collaborazione con i pets!!! Dovresti vedere come mi aiuta Baby Brie a fare lo spezzatino!!!

lise.charmel ha detto...
19 maggio 2009 11:26

ahahah, onde, ti gira il cucchiaio di legno nella pentola? :)

Mariluna ha detto...
19 maggio 2009 14:23

oddio che micio favoloso devo farle conoscere il mio chissà che ne verrà fuori?...anch'io faccio pasticci con il mio gattino tra i piedi adora i profumi mentre preparo da mangiare e gira sempre tra le gambe ed ho paura di fargli male.
Il tuo cake pur come dici tu arraggiato lo trovo molto gustoso!!!
Un buon pm :-)))

lise.charmel ha detto...
19 maggio 2009 15:05

ah come sarebbe contenta la micina di avere compagnia, penso le manchino molto i fratellini!
ps: oggi ha assaggiato anche lo yogurt al malto e le è piaciuto moltissimo, a breve credo che farà colazione con caffè e biscotti :)

Esmé ha detto...
20 maggio 2009 01:08

Io me ne resto imbambolata a guardare la Pina per dei quarti d'ora. Tu devi mettere molte, molte foto di lei, perché io devo vederla spesso, questa gattina qua.

lise.charmel ha detto...
20 maggio 2009 10:18

esmè, se vai al link di flickr che ti ho dato gli aggiornamenti li trovi (però questa è oggettivamente la più bella)

vaniglia ha detto...
22 maggio 2009 23:33

mamma mia che tenerezza infinita!