Saturno a favore

Era un pezzo he sentivo parlare delle pesche saturnine (dette anche tabacchiere), ma non riuscivo a trovarle in giro. Poi sono comparse nei negozi di ortofrutta e nei supermercati, ma a prezzi proibitivi. Così ho rinunciato, finché un giorno non le ho trovate al mercato  Il prezzo era abbastanza buono, così ho deciso di provarle. In effetti sono molto buone: compatte, dolci e leggermente profumate di vaniglia.
Prevalentemente le ho mangiate così com'erano, ma ho trovato questa ricetta su Cucina Naturale di luglio-agosto che vi voglio proporre, anche se adesso le pesche saturnine non si trovano più. Ma questo  dessert si può riprodurre anche con le pesche comuni e la cremina era così buona che vorrei provare a rifarla e servirla da sola anche con altri frutti (penso ai lamponi per esempio).

Pesche saturnine con salsa al limone
dessert di pesche saturnine
Pulite tre pesche tabacchiere, affettatele, conditele con succo di limone e menta fresca e stendetele su un piatto da portata (o due piattini individuali). Pelate una quarta pesca, tagliatela a pezzi e frullatela insieme a 50 gr di ricotta cremosa, 2 cucchiai di zucchero e poca buccia di limone grattugiata. Se necessario aggiungete povo latte (a me non è servito). Versate la cremina sulle pesche affettate e decorate con mandorle a lamelle.

7 commenti:

Passiflora ha detto...
25 settembre 2011 18:37

idea sfiziosa per servire la frutta e un dessert leggero e sano allo stesso tempo!

Claudia ha detto...
25 settembre 2011 23:16

QUesta è proprio una gran bella idea per servire la frutta e renderla più golosa...quella salsina mi ispira e non poco!!!!

Duck ha detto...
26 settembre 2011 08:42

Questo povero Saturno, finalmente riabilitato dopo anni di cattiva fama!
Dovrei addirittura averlo, questo numero di Cucina Naturale.
Saluti!

lise.charmel ha detto...
26 settembre 2011 09:42

duck, mi hai fatto proprio sorridere di lunedì mattina!
claudia, passiflora, la cremina è una vera delizia, anche servita da sola senza la frutta, io medito di provarla con le pere e sicuramente è perfetta per chi è a dieta :)

Lo ha detto...
29 settembre 2011 16:17

che meraviglia...hai ragione la cremina si può adattare a tutti i frutti! un abbraccio

LaMagicaZucca ha detto...
29 settembre 2011 18:24

Che bello il tuo blog!!!
Sono finita qui per caso e ho trovato un blog curato con delle ricette da provare!!
Mi sono aggiunta ai tuoi followers cosi non mi perdo + una tua ricetta...
Se ti va, passa a trovarmi, sei la benvenuta!
La magica zucca

Federica - Pan di Ramerino ha detto...
7 ottobre 2011 11:14

Le pesche saturnine sono una meraviglia!!!
Nel frattempo ti invito a partecipare al mio nuovo contest sulla cucina toscana! Ti lascio il link: http://pandiramerino.blogspot.com/2011/10/la-toscana-nel-piatto-il-mio-nuovo.html
Ti aspetto!!