E' importante

Stamattina volevo proprio fotografare la sciscetta di oggi, ma vuoi la fretta, il sonno, i mille dettagli di un inizio di giornata, mi sono scordata. Così, al momento di pranzare, ho tirato fuori il telefono e scattato una foto al volo.
"Ma come, ti sei comprata la reflex e finisci a fare le foto col telefono?"
Sì, perché è importante. Questa ricetta partecipa a un contest. Ora, capirà benissimo il lettore occasionale che la pigrizia che caratterizza questo blog ultimamente non spinge in modo particolare alla partecipazione a contest. E se mi trovo a partecipare a questo, con la foto scattata davanti allo schermo del pc, è perché questo è un contest speciale.
Il contest l'hanno organizzato quattro splendide ragazze e chi volesse saperne qualcosa di più può andare a leggere qui. Loro spiegano benissimo perché il 12/13 giugno bisogna andare a votare e bisogna votare SI'. Il referendum sul nucleare non è ancora stato cancellato: andiamo tutti a votare in massa, scegliendo il SI'.
Alle loro motivazioni aggiungo che anche la Germania ha avviato un piano di dismissione delle centrali più vecchie e che la Svizzera (questa è notizia di oggi), ha varato un piano di dismissione che punta ad uscire dal nucleare entro il 2034. E le ragioni non sono solo ecologiche, ma principalmente economiche.
Non asteniamoci: dimostriamo che siamo un popolo a cui interessa dire la nostra quando è possibile. I quesiti si trovano qui e sono uno sul nucleare, due sull'acqua e uno sul legittimo impedimento. Io trovo che siano tutti importanti.
Allora, per quanto riguarda il contest avete letto tutto sul blog di Onde. La ricetta che vi vado a presentare, per partecipare è il mio pranzo da ufficio di oggi. Perché secondo me è ecologica? Prima di tutto perché non contiene nessun ingrediente di origine animale. Poi perché gli ingredienti sono di stagione. Infine, perché ho utilizzato l'acqua di cottura sia per gli asparagi che per il riso, evitando di sprecarla (e poi, visto che era già calda non ho dovuto sprecare il gas per scaldarla due volte).
Lo spunto viene da Cucina Naturale di maggio: in quel caso gli asparagi venivano stufati con dei cipollotti. Io qui ho preferito lessarli perché restassero più leggeri.
Riso con fragole e asparagi
Riso fragole e asparagi
Ingredienti per una persona
50 gr riso basmati
100 gr asparagi
100 gr fragole
olio, sale e pepe

Lessare gli asparagi cinque minuti in acqua salata, scolarli mantenendo l'acqua, che verrà poi utilizzata per cuocere il riso. Fate raffreddare sia gli asparagi che il riso, tagliate le fragole a pezzetti e condite con olio e pepe.
Ora che vi scrivo sono le quattro passate e vi giuro che non ho fame.

Concludo questo post con una vignetta pro-referendum realizzata dal mio collega Salvo, che mi ha gentilmente concesso l'utilizzo.

10 commenti:

Danda ha detto...
26 maggio 2011 20:28

Ciao Lise! Bella idea quella di un contest sul referendum! Appena ho un attimo in più ci dò un'occhiata anch'io!
Il tuo pranzo d'ufficio oltre che eco-friendly deve essere anche molto particolare come sapore... da provare! ;)

Claudia ha detto...
26 maggio 2011 22:14

QUesto contest è una spledida idea in favore di una giusta causa e tu hai relaizzato una ricetta ad hoc! E' perfetta e...non si direbbe che la foto è fatta con il cell, è venuta prorio bene! Il mio cell fa delle foto pietose...e pensare che l'ho pagato l'ira di dio! ;-)

lise.charmel ha detto...
27 maggio 2011 09:30

danda, visto che i media tradizionali non ne parlano è giusto che ci diamo da fare noi tramite la rete.
claudia, siamo omonime! diciamo che ho preso spunto da una rivista, ma l'importante è sponsorizzare la consultazione (in effetti l'iphone fa delle foto dignitose, anche se ovviamente andava un po' sistemata, ma dall'ufficio non mi funziona picnic)

Nepitella ha detto...
27 maggio 2011 10:59

Grazissime per aver partecipato!!! deve essere un pranzo veramente buono!!!
p.s. a me la foto con il cell. piace :)

lise.charmel ha detto...
27 maggio 2011 14:57

nepitella, grazie a voi per aver lanciato il contest, di modo che si parlasse del referendum. e grazie per il complimento :)

Federica ha detto...
31 maggio 2011 15:22

direi che il tuo cellulare fa delle foto strepitose!!! Sarà sicuramente merito di quel risotto favoloso!

lamelannurca ha detto...
6 giugno 2011 16:15

Sfiziosa la ricettina e poi la causa mi sembra lodevole! un abbraccio!

Lo ha detto...
18 giugno 2011 23:51

ciao tesoro come stai?

Eka & Ale ha detto...
2 luglio 2011 09:50

Ciao,
ho appena aperto un blog, se ti va vieni a darci un occhiata :)))
http://ursswithlove.blogspot.com/

lise.charmel ha detto...
4 agosto 2011 17:42

ciao a tutti, scusate la latitanza, cercherò di mettermi in pari a breve!
vacanze fatte, pigrizia da buttar via: spero di aggiornare nei prossimi giorni